Ruy Belo


• Rui de Moura Ribeiro Belo (São João da Ribeira, Rio Maior, 27 febbraio 1933 – Queluz, Sintra, 8 agosto 1978) è stato un poeta e saggista portoghese.
• I genitori, soprattutto la madre, gli impartirono una severa educazione cattolica. Dal padre, maestro elementare ed ex seminarista, apprese il latino, e presto si accostò alla lettura degli autori classici.
• Nel 1943 la famiglia si trasferì a Santarém dove frequentò il Liceo - e si associò alla Juventude Escolar Catolica (Azione cattolica).
• Nel 1951, si iscrisse all'Università di Coimbra in qualità di studente di Diritto, aderendo subito dopo all'Opus Dei. Laureatosi in filologia romanza, conseguì il grado di dottore in Diritto presso l’Università di Lisbona.
• Nel 1956, si recò a Roma per studiare alla Pontificia Università San Tommaso d’Aquino (Angelicum). Due anni dopo, con una tesi intitolata "Finzione letteraria e censura ecclesiastica" portò a termine il suo dottorato in Diritto Canonico.
• Di ritorno in Portogallo, assunse la direzione letteraria di Editorial Aster. Successivamente fu caporedattore della rivista Rumo. Nel 1961, «anno portentoso» per la poesia portoghese, venne assunto presso la Facoltà di Lettere di Lisbona in qualità di ricercatore, grazie ad una borsa di studio della Fondazione Calouste Gulbenkian. Abbandonò l'Opus Dei e pubblicò la sua prima raccolta di poesie «Aquele Grande Rio Eufrates»
• Nel 1966, si sposò con Maria Teresa Carriço Marques, da cui avrebbe avuto tre figli Diogo (1967), Duarte (1968) e Catarina (1974).
• Per un breve periodo ebbe un incarico come direttore aggiunto presso l’allora Ministero d’Educazione Nazionale, ma le sue relazioni con gli oppositori del regime vigente, la sua partecipazione allo sciopero accademico del 1962 e la sua candidatura a deputato, nel 1969, per la lista della Commissione Elettorale d'Unità Democratica fecero sì che le sue attività venissero poste sotto sorveglianza.
• Nel 1971, lasciò Lisbona per Madrid, accettando l'incarico di lettore di Portoghese, che avrebbe occupato fino al 1977.
• Tornò in Portogallo nel 1978, ma il regime democratico gli rifiutò la possibilità d’insegnare alla Facoltà di Lettere di Lisbona. Si rivolse allora al Liceo Ferreira Dias, a Cacém (a nord-ovest di Lisbona) dove insegnò ai corsi serali.
• Ruy Belo morì quello stesso anno, l’8 di agosto, a Queluz presso Lisbona.
***
OPERE POETICHE PUBBLICATE (9 raccolte di poesia):
• Aquele Grande Rio Eufrates (1961)
• O Problema da Habitação
 – Alguns Aspectos (1962)
• Boca Bilingue (1966)
• Homem de Palavra(s) (1969)
• País Possível (1973)
• Transporte no Tempo (1973)
• A Margem da Alegria (1974)
• Toda a Terra (1976)
• Despeço-me da Terra da Alegria (1978)

ALTRE PUBBLICAZIONI:
 – Ruy Belo ha pubblicato anche due saggi sulla poesia:
 • Poesia Nova (1961)
 • Na Senda da Poesia (1969)
 – E ha tradotto le seguenti opere d'autori spagnoli e francesi:
 • Piloto de Guerra (Antoine de Saint-Exupéry)
 • Cidadela (Antoine de Saint-Exupéry)
 • Moravagine (Blaise Cendrars)
 • Poemas Escolhidos (Jorge Luis Borges)
 • Dona Rosinha a Solteira ou a Linguagem das Flores (Federico García Lorca)
________________
POESIA ON LINE


  • Estratte da Aquele Grande Rio Eufrates (1961) :
1
2
3
4
5
6
Ah poder ser tu, sendo eu!
Elogio da Amada
Grandeza do Homem
Missa de Aniversário
Poema quotidiano
Quanto morre um homem
Ah potessi essere te, restando io!
Elogio dell’amata
La grandezza dell’uomo
Messa in suffragio
Poesia quotidiana
Quanto muore un uomo


  • Estratte da O problema da habitação – Alguns aspectos (1962) :
1
A mão no arado
La mano sull’aratro


  • Estratte da Boca bilingue (1966) :
1
Mortis causa
Mortis causa


  • Estratte da Homem de Palavra(s) (1969) :
1
2
3
4
5
6
A rapariga de Cambridge
Algumas proposições com pássaros...
Através da chuva e da névoa
E tudo era possível
O Portugal futuro
Cinco palavras cinco pedras
La ragazza di Cambridge
Alcune proposizioni con uccelli...
Attraverso la pioggia e la nebbia
E tutto era possibile
Il Portogallo del futuro
Cinque parole cinque pietre


  • Estratte da País possível (1973) :
1
2
O valor do vento
Oh as casas as casas as casas...
Il valore del vento
Oh le case le case le case...


  • Estratte da Transporte no tempo (1973) :
1
2
3
4
5
6
A flor da solidão
Contigo aprendi coisas tão simples
Do sono da desperta Grécia
Enterro sob o sol
Mas que sei eu
Na Colina do Instante
Fior di solitudine
Con te ho appreso cose tanto semplici
Della Grecia segreta che dorme in noi
Sepoltura sotto il sole
Ma io che ne so
Sulla collina dell’attimo


  • Estratte da Toda a terra (1976) :
1
2
3
A sombra e o sol
Nomeei-te no meio dos meus sonhos...
Tu estás aqui
L'ombra e il sole
T’ho chiamata per nome...
Tu stai qui








Nessun commento:

Posta un commento