Nuno Rocha Morais


(Porto, 1973 - Lussemburgo, 2008), poeta portoghese.
• Si laureò in Lingue e Letterature Moderne (specializzazione in portoghese e inglese), presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Porto, nel 1995. A diciannove anni iniziò la sua vita professionale come giornalista nell’ambito della Redazione del giornale O Comércio do Porto.
• Collaborò con vari giornali, riviste e pubblicazioni, tra le quali menzioniamo le riviste Íncubo, Hei, Anto, Cadernos de Serrubia (Fondazione Eugénio de Andrade) e col giornale Notícias de Penafiel.
• Nel 1999 entrò a far parte dell’equipe di traduttori del dipartimento di Lingua Portoghese della Commissione Europea in Lussemburgo, essendo stato nominato Coordinatore Linguistico di questo Dipartimento.
• Collaborò alla pubblicazione del Bollettino, in Lingua Portoghese, dell’Istituzione Europea “A Folha”.

• «Últimos Poemas – titolo che, ironicamente, decise di dare alla sua prima opera, fin da ventenne quand’era ancora studente, – fu il libro che volle lasciare organizzato» e fu pubblicato dalla Quasi Edições, nel 2009.
• Fu l’unico libro che lasciò integralmente pronto per la pubblicazione, tuttavia, il suo lascito contiene una serie di progetti di libri con indicazioni specifiche relativamente a titoli, testi e concezione delle opere.
• “Últimos Poemas” fu dichiarato dalla Società Portoghese degli Autori uno dei tre migliori libri di poesia pubblicati nel 2010, insieme a quelli di António Osório e Herberto Helder.
• Malgrado la sua morte prematura, Nuno Rocha Morais ha trasmesso un vasto e variegato patrimonio letterario, che è in corso d'edizione.
• Nel 2016 è stato pubblicato un secondo libro di poesie, “Galeria” dall’editore Simplesmente.
***
Opere pubblicate (postume):
Últimos Poemas (Ultime Poesie) - Quasi Edições. – 2009
Galeria (Galleria) - Edições Simplesmente – 2016
Siti dedicati all'autore:
Blog creato da Maria Elisabete Rocha Morais, madre di Nuno »» »»
________________
POESIE ON LINE


  • Estratte da Últimos Poemas (2009) :

  • Estratte da Galeria (2016) :
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
Adamastor
Camões
As influências na poesia
Diria o Ricardo Reis
Solilóquio de Vitorino Nemésio
Uma actriz [B. B.]
Dia D
Foi sempre o menino exemplar...
Dizem que puseram um homem na lua...
Acontece, às vezes, que sou demasiado velho...
Joseph Brodsky
Der blaue Reiter
Que não seja o mito...
Fernão De Magalhães
Nerval
Poema para “Elegia para a minha campa”...
É ainda litoral a fantasia...
Sorrisos para Mona Lisa
Perdoa-nos, Alexandre...
Que sei eu do passado?
Adamastor
Camões
Le influenze in poesia
Ricardo Reis direbbe
Soliloquio di Vitorino Nemésio
Un’attrice [B. B.]
D-Day
Fu sempre un bambino esemplare...
Dicono d’aver posato un uomo sulla luna...
Succede, a volte, che son troppo vecchio...
Joseph Brodsky
Il cavaliere azzurro
Che il mito non sia quello...
Ferdinando Magellano
Nerval
Poesia per “Elegia per la mia compagna”...
È ancora marginale la fantasia...
Sorrisi per Monna Lisa
Perdonaci, Alexandre...
Che ne so io del passato?




  • Poesie inedite :
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Têm chovido muitas palavras ...
A morte é aquela que mente ...
A noite chega, nascem baldios lunares...
Sou tão comum...
Tango
Poema de cortesia
O cume da tarde arredonda-se...
Ridiculo, claro...
O pintor
Ring ring ring ring... Catholic bells W.C.W.
Tenho mais isto...
Christmas Truce (1914)
Son piovute tante parole
Chi mente è la morte
Giunge la notte, nascono deserti lunari
Sono così comune...
Tango
Poesia di cortesia
Il culmine della sera s’arrotonda...
Ridicolo, certo...
Il pittore
Ring ring ring ring... Catholic bells W.C.W.
Dispongo di questo...
Tregua natalizia (1914)











Nessun commento:

Posta un commento